carlantini
Venerdì, 26 Febbraio 2016 16:59

La vita rurale dei Monti Dauni nelle scene di un docu-film

La raccolta delle olive ion una foto degli anni '50 La raccolta delle olive ion una foto degli anni '50
E'' stato girato ad Ascoli Satriano ed è uno spaccato di vita sui Monti Dauni: approda in anteprima nazionale sul grande schermoIl cortometraggio “La Notte di Lorenzo”, scritto e diretto da Claudio Flamia, selezionato dalla direzione artistica del 15.mo Piemonte Movie Glocal Film Festival 2016 e dove parteciperà al concorso nella sezione Spazio Piemonte. La giuria è presieduta dal regista Guido Chiesa.
La Notte di Lorenzo” è un delicato e poetico affresco di vita contadina, ambientato sulle colline pugliesi. Il protagonista del cortometraggio è Lorenzo, agricoltore sessantenne che vive con la famiglia in un podere nel Foggiano. Una sera, tornando a casa dopo il lavoro nei campi, il suo trattore ha un guasto e Lorenzo è costretto a trascorrere la notte sul mezzo, in attesa dei soccorsi. Nel film, grazie alla sapiente direzione della fotografia, affidata ad Elio Di Pace, emergono in tutta la loro suggestiva bellezza i paesaggi mozzafiato del Monti Dauni.
lA Fotografia: Elio Di Pace
Musica originale: Kevin McLead Suono: Marco Stefano Innocenti Montaggio: Nicola Roda, Marco Stefano Innocenti. Interpreti: Lorenzo Capobianco (per la prima volta sullo schermo),  Giovanna Burlando (ballerina). Direttore di produzione: Claudio Flamia, Francesca Murmura, Chiara Cantatore Produzione: L'Aura Scuola di Ostana Distribuzione: Arancia Film