carlantini
Venerdì, 12 Febbraio 2016 21:40

Carpino, Antonio Piccininno si racconta a "Terra di Capitanata"

I Cantori di Carpino con Eugenio Bennato I Cantori di Carpino con Eugenio Bennato
Una Chiacchierata lunga... cento anni. Fatta di ricordi, personaggi e momenti che hanno caratterizzato l'esperienza di vita di Antonio Piccininno, l'ultimo componente del primo nucleo storico dei "Cantori di Carpino". Il "custode" delle tradizioni garganiche l'ha percorsa volentieri, parlando di uomini e circostanze che hanno tappezzato il percorso artistico di questo movimento culturale.
Intervistato dal nostro Antonio D'Amico, Zi 'Nton regala momenti di particolare emozione, parlando di sprazzi di vita di questo ultimo secolo, lui che ha vissuto le conseguenze di due guerrre. Il Primo Conflitto Mondiale che, indirettamente, gli ha strappato i genitori quando aveva l'età di tre anni (falciati dalla "spagnola", malattia infettiva che causò molti morti) e il Secondo, con i postumi della miseria ancora più avvertita nei piccoli centri del Gargano.
E infine l'incontro con Diego Carpitella, Alan Lomax, Roberto Leydi (etnoantropologi che studiarono questa enclave culturale) e, ultimo in ordine di tempo, Eugenio Bennato, a cui va riconosciuto il merito di aver intuito le potenzialità dei "Cantori di Carpinio". Il "maestro" ripercorre queste tappe nella video-intervista che vi alleghiamo e realizzata in collaborazione con Peppe Totaro (riprese), Nicola Gentile e Marilena Turco (consulenza). Cliccate qui e ascoltatela.... Picininno vi ammalierà ancora una volta.
 
L'intervista (clicca qui)